Picolit DOCG

dolcezza secondo tradizione

#classico #versatile #amabile
Vino dai tratti nordici, fuori dal sentiero tracciato dai lunghi appassimenti, in una avventurosa ricerca del puro territorio. Acido e persistente, mai stucchevole, la sua forza è nella spiazzante versatilità, che lo vede accompagnarsi morbidamente a piatti di natura differente. Vero classico, attinge alla tradizione, facendo dell’amabilità più che della dolcezza il suo punto di forza.
in vigna

Suolo: Stratificazione (flysch) di marne e arenarie a tessuto argilloso
Impianto vigneto: Particelle contornate dal bosco
Giacitura vigneto: Su terrazze in collina
Sistema di allevamento: Guyot semplice
Densità media: 3500 ceppi per ettaro
Resa media: 0.5 kg per ceppo
Altitudine: 250 mt sul livello del mare
Raccolta: completamente a mano in cassetta e appassimento naturale in fruttaio
Età media delle vigne: 40 anni
Orientamento dei vigneti: Sud, Sud-Ovest
Trattamenti delle vigne: Trattamenti di copertura: rame e zolfo di miniera
Lavorazione del terreno: Inerbimento spontaneo

in cantina

Vendemmia 2013

Vinificazione: Fermentazione spontanea con lieviti indigeni in carati di rovere francese
Maturazione: 12 mesi, affinamento sui lieviti
Numero di bottiglie prodotte 2.000 ca
Titolo alcolometrico 12 % Vol
Zuccheri riduttori 104 g/l
Acidità totale 5,4 g/l

nel bicchiere

Caratteristiche: vino bianco dolce, fruttato tropicale, bocca ricca e potente, elegante persistenza
Abbinamenti consigliati: formaggi stagionati ed erborinati, foie gras, da meditazione
Temperatura di servizio: 16-18°C

download